01macbeth

MACBETH

Saggio di Teatro – Anno Avanzato, Livello Misto – Corso di Teatro 2015 2016

MACBETH

30 SETTEMBRE 2016

TEATRO COMUNALE NICCOLINI, ore 21.15


“Macbeth” ? … Sì, lo sappiamo, è una scelta difficile ed impegnativa. Il gruppo che forma l’Anno Avanzato – livello misto – 2015 2016 del Corso di Teatro di Laboratorio Amaltea, come saggio di fine corso, si trova ad affrontare una prova abbastanza ardua. Il titolo dell’opera, nonostante l’altisonanza, non deve però impressionare … come per ogni scuola è importante il “percorso”: la scelta del testo, lo studio dello stesso, la prima vera esperienza, come gruppo/compagnia, di approccio ad un copione così “pesante”, senza dimenticare l’importante esercizio della memorizzazione di dialoghi e monologhi senza alcun dubbio impegnativi. Altro aspetto importante di questo “viaggio” è anche, dopo aver assimilato un testo, la riscrittura e la reintepretazione … grazie all’esercizio, all’improvvisazione e a tutti i metodi sperimentati durante il corso si creano delle scene e dei personaggi che scaturiscono direttamente dalla creatività e dalla fantasia dell’interprete stesso. Nono solo per quanto riguarda la parte recitativa ma anche per quella che riguarda lo stesso testo, analizzato, scomposto, ricomposto, sviscerato e pure “alleggerito”. L’insegnante/regista ha il compito di “correggere il tiro”, “indirizzare” e “legare” il tutto verso una direzione comune. Ne nasce così qualcosa di autentico per una personale, e allo stesso tempo collettiva, creazione. La fase finale del laboratorio diventa la stesura definitiva del testo e la messinscena, l’allievo quindi, oltre che imparare la parte, acquisisce altre nozioni: la scrittura scenica e la regia, di come cioè si costruisce uno spettacolo, dal suo inizio alla sua fine.

Il “nostro” Macbeth – scheda Un uomo, solo, con i suoi fantasmi, le sue pene, i suoi rimorsi, le sue tristezze … un uomo perso in un vuoto che sembra scavato con il coltello. Un uomo cattivo. Si dice che la cattiveria sia come l’alcool consumato in un’osteria, più ne bevi, più ne berresti … ma qualunque sia il tuo limite, il conto, lo devi pagare comunque.


Regia Samuel Osman

con Teresa Ballerini, Caterina Corsinovi, Ivana Cammilli, Caitanya Gatti, Anna Romano, Massimo Sieni, Tiziana Valtolina, Nadia Vignaga, Diana Volpe

Lascia un commento