Compagnia il Laboratorio

 

lab_homeCompagnia Il Laboratorio, Teatro del contemporaneo

I progetti, gli eventi e gli spettacoli della Compagnia sono improntati su tematiche sociali e civili legate alla contemporaneità. La Compagnia è composta da attori preparati e formati dal regista Dimitri Frosali, attore professionista (compagnia Arca Azzurra Teatro) insegnante, e co-fondatore dell’Associazione Culturale Laboratorio Amaltea, che operando da più di venti anni sul territorio, è divenuta luogo di aggregazione-scambio-discussione-creazione-formazione nel campo del teatro e della danza.


ULTIME PRODUZIONI


Before Hamlet (2015)loc_hamlet

Di Stefano Massini

Regia Dimitri Frosali

Produzione Nexus Studio

con Jacopo Biagioni, Samuel Osman, Marcello Sbigoli, Simone Marzola, Eleonora Cappelletti, Elisa Bagni, Antonio Timpano, Simone Petri, Viviana Ferruzzi, Eleonora Fuzzi, Irene Marchio, Sara Degl’Innocenti, Leonardo Paoli, Matteo Ciucci, Anastasia Ciullini, Alessandra Giachetti, Martina Vianovi, Claudia Fossi, Enrico Rossi, Fernando Palmerini

Un gioco di specchi, surreale e grottesco. Una rivisitazione di uno dei classici immortali del teatro di tutti i tempi: Amleto. Voltimando e Cornelio, studenti di filosofia, interpretano i due compagni di Amleto e credendo di ingannare vengono ingannati fino al tragico finale. Una corta, una storia, dei personaggi ridicoli, purgati da ogni drammaticità ma per questo ancora più tragicamente folli. I due protagonisti, “fuori campo” rispetto alla tragedia shakespeariana, ricordano un Vladimiro e Estragone beckettiani. Insomma un testo di Stefano Massini dove si ride di gusto, ma lo si fa interrogandosi sui destini umani. Uno spettacolo itinerante nella splendida cornice di Villa Gerini che segue le peripezie picaresche dei due protagonisti filosofi, fra doppi sensi, fraintendimenti e vicende paradossali.

Scheda pdf |  | fotogallery


L’Abbuffata (2015)loc_abbuffata

Regia Samuel Osman

Aiuto regia, idea grafica Serena Politi

con Jacopo Biagioni, Alberto Orlandi, Maurizio Pistolesi, Antonio Timpano

Lo spettacolo nasce in seno all’ 11° edizione del Festival Internazionale di Teatro Azione che si svolge ogni anno a San Casciano in Val di Pesa (Fi). Lo spettacolo nasce in seno all’11° edizione del Festival Internazionale di Teatro Azione che si svolge ogni anno a San Casciano in Val di Pesa (Fi). Il Festival propone, annualmente, tematiche di carattere civile sulle quali esprimersi, attraverso vari tipi di linguaggi (teatro, musica, danza …), e porre le basi per una riflessione sociale. L’Abbuffata è una critica alla società dei consumi e del benessere … condannata inevitabilmente all’autodistruzione.Quattro uomini stanchi della vita noiosa e inappagate si rinchiudono in una casa, lontano da tutto e da tutti per suicidarsi … mangiando. Si esiliano dalla vita senza privarsi però dei bisogni e degli istinti primordiali, anzi, li portano all’eccesso seguendo la vorticosa corrente del ritmo odierno e decidendo, quindi, di non nuotare contro, ma di seguirla e anzi, di nuotare ancora più forte godendo di tutto il troppo e inutile a disposizione. Consapevoli di essere stati sedotti e comprati già da tempo, convinti a far mangiare la polvere a chi resta dietro, consapevoli di non poter fare niente che possa cambiarla questa corrente, consapevoli infine che l’astuzia di chi decide a tavolino le sorti è smisurata e sempre nuova … ed infatti, come dice uno dei nostri personaggi ” Al giorno d’oggi, resistere, fa tenerezza”.

Scheda pdf | fotogallery


 TUTTI GLI SPETTACOLI 

per genere


Impegno civile


Ironico e brillante


Teatro nei Musei / storico


Teatro e Libri


Eventi itineranti